Medicina Preventiva

 

MEDICINA PREVENTIVA

Nella maggior parte dei casi il nostro stato di salute è conseguenza delle abitudini e degli stili di vita.

Ognuno di noi ha la possibilità di influenzare fortemente il proprio stato di salute adottando o meno opportune misure di prevenzione.

Secondo i dati dell’OMS, l’86% dei decessi ed il 75% delle spese sanitarie in Europa ed in Italia, sono causati da patologie non trasmissibili (malattie cardiovascolari, tumori, diabete mellito, malattie respiratorie croniche, problemi di salute mentale e disturbi muscolo-scheletrici) che hanno in comune fattori di rischio modificabili quali il fumo di tabacco, l’obesità, l’abuso di alcol, lo scarso consumo di frutta e verdura, la sedentarietà, l’eccesso di grassi nel sangue, l’ipertensione arteriosa.

Eliminando i fattori di rischio si potrebbero evitare fino l’80% di tutti i casi di cardiopatia, ictus, diabete mellito di tipo 2 e più del 40% dei tumori.

La prevenzione primaria avviene quando si agisce prima della comparsa della malattia impedendo o riducendo l’esposizione ai vari fattori di rischio.

Si parla di prevenzione secondaria quando si agisce nel periodo di latenza clinica della malattia attraverso accertamenti diagnostici precoci; si intende per prevenzione terziaria l'azione successiva all'insorgenza della malattia attraverso interventi mirati al recupero e alla riabilitazione del malato.

Il Dott. Casillo Giovanni crede fortissimamente nell'importanza della prevenzione primaria e per questo promuove e incoraggia l’adozione di procedure, strumenti e tecniche atte ad evitare il più possibile la genesi della malattia fornendo in particolare servizi quali:

PROMOZIONE CORRETTI STILI DI VITA

applicazione del metodo transteorico del cambiamento.

TERAPIA ANTIFUMO

mediante counselling, auricoloterapia e terapia farmacologica.